La conferma di un corretto spazzolamento: le compresse rivelatrici di placca

La conferma di un corretto spazzolamento: le compresse rivelatrici di placca

La placca è un aggregato di germi che si depositano sulle superfici dentali e‚ se non viene rimossa frequentemente‚ può trasformarsi in tartaro‚ causando carie e parodontopatie‚ molto pericolose per il benessere della nostra bocca.  

Spesso‚ dopo aver effettuato le pratiche di igiene dentale domiciliari con spazzolino‚ filo interdentale e collutorio‚ risulta comunque un´eccedenza di placca batterica‚ che deve essere eliminata.

Per rimuovere correttamente e completamente la placca da denti e gengive‚ è essenziale effettuare la pulizia orale in maniera esatta e‚ per farlo‚ è davvero importante mettere in pratica le linee guida fornite dallo specialista. All’interno dello Studio Ruggirello‚ è la Dottoressa Clara La Mattina ad istruire i pazienti sulle giuste manovre per una corretta igiene dentale domiciliare.  

La conferma di una buona o cattiva pulizia ci viene offerta dalle compresse rivelatrici di placca‚ che ci aiutano ad individuare i residui batterici sopravvissuti allo spazzolamento e al filo interdentale.

Le pastiglie sono composte dall´eritrosina‚ un colorante naturale e per nulla tossico‚ in grado di evidenziare di rosso la placca che non si è riusciti a rimuovere tramite la pulizia con spazzolino e filo interdentale.

La pastiglia va masticata (fino a ridurla in poltiglia) e spalmata su tutti i denti servendosi dei movimenti linguali. L´effetto sarà immediato: la placca depositata sui denti assumerà una colorazione rosea intensa. A questo punto si potrà procedere con un´ulteriore azione di pulizia con spazzolino e filo interdentale. Il ruolo di quest’ultimo è davvero essenziale e non va per nulla sottovalutato: attraverso il filo interdentale‚ infatti‚ possiamo andare ad insistere con più efficacia e precisione sulle zone evidenziate dalla compressa e non solo. Questo strumento giunge in quelle zone irraggiungibili con lo spazzolino.

L´ideale sarebbe utilizzare le pastiglie a fine giornata‚ prima di andare a dormire. In tal modo‚ non si permetterà alla placca di agire durante tutta la notte danneggiado i nostri denti.
Inoltre‚ non serve utilizzare le compresse rivelatrici di placca tutti i giorni: una volta a settimana è sufficiente per mantenere la sicurezza della nostra bocca.

Recentemente‚ sono state immesse sul mercato le pastiglie rivelatrici di placca a due colori: uno rivelerà la placca presente da molto tempo sulla superficie dentale; l´altro‚ invece‚ rivelerà l´aggregato di germi presente da poco. Così‚ sarà possibile verificare la costanza e l’efficacia della pulizia dei denti nel tempo.





Come possiamo aiutarti?